mercoledì 20 febbraio 2013

Fruit Logistica, confronto fra Italia ed Olanda

Ecco due foto scattate al Fruit Logistica di Berlino.

Esse rappresentano i due paesi che secondo me hanno dominato l'evento.  L'Italia ha come in passato  brillato per il gran numero di presenze di espositori, di offerta di macchinari, servizi e ortofrutta. L'Olanda la si sente presente in ogni padiglione, non solo in quello olandese.

Ci sono purtroppo due situazioni molto distanti: l'Olanda acquista ogni anno quote di mercato. l'Italia ne perde da tempo. Il segreto sta nella logistica: l'Olanda la migliora continuamente, l'Italia è ferma agli anni '80. Non che non ci siano operatori volonterosi ed attenti, ma è lo stato che è assente. Oppure lo stato è bloccato, come un giorno un'addetto ai lavori mi ha spiegato,  dalla malavita. Questa sarebbe la causa del continuo rinvio del varo di un piano strategico nazionale di logistica.

Sopratutto al Centro-Sud il trasporto autostradale è in quelle mani e troppi sono gli interessi ruotanti intorno a strade, autostrade, porti ed aeroporti per non essere presidiati meticolosamente da chi questi interessi difende.

Vedremo cosa farà il prossimo governo ma il tema non sembra essere all'ordine del giorno da nessuna parte.




Nessun commento: