martedì 12 febbraio 2008

Grande Fruit Logistica 2008

Nel settore ortofrutticolo la fiera berlinese Fruit Logistica è una delle realtà più eclatanti degli ultimi anni. Nel giro di poco più di 15 anni è cresciuta dagli iniziali 140 espositori agli odierni 1.800. Ma la cosa ancora più importante è che gli italiani sono al pirimo posto e rappresentano con 317 soggeti presenti il 17 % della partecipazione. Il 70 percento delle ditte che esponogno vengono dalla UE ma oltre 500 arrivano dal resto del mondo. La presenza di Sud Africa, Nuova Zelanda ed Australia è scontata da tempo ma ultimamente ci sono state molte new entry di parte del Sud America. Al punto che secondo testimoni oculari qualificati la presenza di Argentina, Brasile e Chile è più folta a Berlino che non all'equivalente nordamericano PMA. Vedi le foto pubblicate da Myfruit.it

A Berlino si può incontrare, visitare, confrontare tutto quanto l'immaginazione o la necessità suggeriscono. Tutto è mostrato sotto potenti riflettori con grande eleganza e delle volte anche lusso. Al punto che a molti visitatori quasi si impone l'esigenza di pianificare subito la presenza l'anno seguente. L'organizzazione dell'evento è in ottime mani e permette la pianificazione degli incontri con l'aiuto del catalogo dettagliato messo a dispsozione con settimane di anticipo. Chi vuole può pertanto sapere comodamente chi e cosa si può vedere e questo permette grande efficacia e ottimo utilizzo del tempo disponibile. Un regolare frequentatore della fiera, professionista con larghezza di vedute ha sentenziato "non si potrebbe fare meglio". Ma forse il miglioramento possibile sta proprio lì: visto che gli incontri fruttuosi potenziali sono tanti sarebbe bene avere più tempo a disposizione. Iniziare un giorno prima, anche tralasciando il sabato, potrebbe essere la solzuione giusta per far fruttare al massimo l'investimento sia dell'espositore come del visitatore.

Nessun commento: